CARABINIERI

Litiga in famiglia e danneggia quindici auto a Trapani

TRAPANI. I carabinieri di Trapani hanno arrestato Vincenzo Mario Messina, 20 anni di Erice, è accusato di danneggiamento aggravato. Con un grosso bastone di ferro ha danneggiato 15 autovetture, in sosta tra la via Miceli e via Manzoni.

Il giovane che alla vista dei carabinieri ha tentato di darsi alla fuga era in evidente stato di ebbrezza. Messina ha anche distrutto, lo sportello bancomat di un istituto di credito.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X