IL CASO

Pecore a spasso alla periferia di Salemi: multato un pastore

di

SALEMI. Un pastore è stato multato, in seguito ad uno dei consueti controlli effettuati dal Corpo Forestale di Salemi, con un’ammenda di 3500 euro, per aver introdotto, abusivamente, un gregge di 200 pecore all’interno del territorio della città.

Al momento dell’arrivo delle forze dell’ordine infatti, l’uomo, che si trovava in una delle periferie della città, era sprovvisto sia di una certificazione sanitaria, comprendente i registri di stalla e quella dei farmaci, sia di un qualsiasi altro tipo di documento.

Quindi, per verificare la compatibilità dell’allevamento con le norme di carattere igienico-sanitarie e lo stato di salute degli animali, è stato chiesto l’intervento del Dipartimento di prevenzione veterinaria dell’ufficio di Salemi, che ha quindi provveduto al controllo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X