AMMINISTRAZIONE

Il Comune di Trapani apre alla democrazia partecipata

di

TRAPANI. Il Comune apre alla democrazia partecipata, la possibilità che viene fornita alla cittadinanza di scegliere su come investire il 2% delle somme che vengono trasferite come Irpef.

È una prima assoluta per Palazzo D'Alì, considerato che più volte, in passato, diverse associazioni avevano chiesto alle amministrazioni che si sono susseguite di avviare questo procedimento, senza, però, ottenere alcuna risposta positiva in merito.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X