COMUNE

Si è dimesso il vicesindaco di Erice

di

ERICE. «E’ quasi impossibile ben svolgere la doppia funzione». E così il vice sindaco di Erice, Angelo Catalano, ha deciso di dimettersi dalla carica di consigliere comunale. In aula era entrato con la lista del Movimento Cives che, poi, però, lo ha «ripudiato» con una decisione presa dal consiglio direttivo nella considerazione che «il percorso intrapreso con lo stesso in occasione delle elezioni amministrative ericine non ha prodotto quella auspicata integrazione interna e non ha garantito al movimento quella visibilità politica che avrebbe potuto consolidare il rapporto ed indirizzare il Movimento verso scelte comuni e condivise».

Cives ha confermato, tuttavia, il suo sostegno all’amministrazione ericina. Catalano, con la carica di vicesindaco, gestisce attualmente le deleghe a: Polizia Municipale, Patrimonio, Territorio e Ambiente, Ecologia e Servizio Idrico Integrato, Protezione Civile; Simonte quelle a: Finanze e Tributi, Attività produttive - Suap, Rapporti con le Frazioni e Sport.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X