ROCCA DEL GALLO

Vandali distruggono a Campobello il parco aperto da poco

di

CAMPOBELLO DI MAZARA. Chi è entrato, fra le ore 14 e le 16, e nonostante i cancelli fossero aperti, ha vandalizzato parte dell’oasi cittadina? Il Parco Rocca del Gallo a Campobello di Mazara domenica scorsa è stato ferito: le capanne di legno costruite per gli eventi coi ragazzi delle scuole e che si trovano dentro la cava del Parco, sono state distrutte, i fili dei fari d’illuminazione tagliati e alcuni lampadine rotte. Un atto compiuto in pieno giorno, col rischio che qualcuno potesse entrare e accorgersi di tutto. Ma chi ha agito l’ha fatto con determinazione.

L’ultimo ad andare via dal Parco è stato il direttore artistico del Comune, Gianvito Greco. Era stato lì per un sopralluogo tecnico nella cava del Parco, dove si devono montare le panchine in legno. Appena è tornato, alle 16, si è accorto che le capanne erano state vandalizzate, così come l’impianto di illuminazione installato per l’inaugurazione.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X