IL CASO

Mancano custodi, il parco di Selinunte chiuso nei pomeriggi festivi

SELINUNTE. Da domenica e nei giorni festivi di novembre il parco archeologico di Selinunte e le Cave di Cusa resteranno aperti dalle 9 alle 14, con chiusura delle biglietterie alle 13.

«Non abbiamo il personale a sufficienza per aprire anche nel pomeriggio dei festivi - dice Enrico Caruso, direttore del parco -. Si tratta di una vicenda annosa, resa più critica dal fatto che due custodi sono andati recentemente in pensione e non sono stati sostituiti. Speriamo di ricevere le somme necessarie per aprire nel pomeriggio dei festivi di dicembre. Quasi certamente rimarremo chiusi nei pomeriggi festivi dei mesi di gennaio e febbraio, quando notoriamente c'è minore affluenza di visitatori, per poi riaprire, almeno questa è la nostra intenzione, nei pomeriggi festivi dei mesi successivi».

Da lunedì prossimo al 30 novembre nei giorni feriali il parco rimarrà aperto dalle 9 alle 17, con chiusura della biglietteria alle 16, mentre le Cave di Cusa, nel territorio di Campobello di Mazara, a novembre, sia nei giorni feriali che in quelli festivi, l’apertura sarà dalle 9 alle 14, con chiusura della biglietteria alle 13

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X