GUARDIA DI FINANZA

Scoperti in provincia di Trapani 180 furbetti del ticket sanitario

di
Ticket sanitario Trapani, Trapani, Cronaca
Asp Trapani

TRAPANI. Scoperti  180 furbetti del ticket nel Trapanese. Da un’indagine della guardia di finanza è sono emerse le posizioni irregolari. Si tratta di persone che avrebbero mentito sui loro redditi per beneficiare delle esenzioni sui ticket sanitari.

Così hanno goduto dell’esenzione del ticket personaggi come un’infermiera che ha acquistato un’abitazione su tre piani con attico, pur dichiarando all’Asp redditi sotto la soglia di “povertà” o, ancora, di una coppia di coniugi, ex dipendenti pubblici, con pensioni per complessivi 50.000 euro annui e investimenti finanziari oltreoceano. Sono scattate così sanzioni per oltre 130.000 euro.

Le persone indagate sono residenti nei Comuni di Castelvetrano, Partanna, Santa Ninfa. Le fiamme Gialle, insospettite dall'elevato numero delle esenzioni chieste per motivi reddituali, dopo aver acquisito l'elenco degli assistiti, hanno condotto una accurata analisi di rischio attraverso le numerose banche dati.

L'incrocio dei dati ha permesso di rilevare che i redditi effettivamente percepiti da molti beneficiari superavano di gran lunga le soglie stabilite dalla legge per ottenere l'esenzione. Sono, infatti, stati sanzionati diversi cittadini con redditi e patrimoni effettivi particolarmente elevati che, in alcuni casi, superavano del 400% l'importo della soglia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X