«SORRENTINO»

Campo conteso tra Trapani e Cinque Torri, l'appello di d'Alì Solina: "Bisogna collaborare"

TRAPANI. Il campo della discordia. Continua la diatriba tra il Trapani e la Cinque Torri Trapani che si contendono un solo campo, il «Sorrentino», omologato per la Promozione. Ma senza la possibilità di potervi giocare le gare interne per questo scontro tra le due squadre in merito all'affitto della struttura. Ed a risentirne, scrive oggi il Giornale di Sicilia, è anche il settore giovanile, con circa 100 bambini e dodici allenatori. Per questo motivo Giulio d'Alì Solina, presidente della Cinque Torri Trapani, lancia un appello alla collaborazione, perché la chiusura della sua società, o il trasferimento della squadra in altra realtà, è una ipotesi che vorrebbe evitare.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X