IL CASO

Impianti sportivi chiusi a Trapani, protesta l'Osservatorio per la Legalità

di

TRAPANI. Vietato fare sport nelle palestre. L'Osservatorio per la Legalità torna sui problemi che attanagliano la stragrande maggioranza degli impianti sportivi del capoluogo, ricordando ancora una volta come siano chiuse da quasi un anno “per ragioni di sicurezza e agibilità”. Impedendo, così, alle società di basket e pallavolo di svolgere gli sport tradizionalmente al chiuso.

«Trapani è una città ferma sotto tutti i punti di vista, non riesce ad uscire da questo immobilismo per tante ragioni. Da anni assistiamo attoniti alle promesse che la politica locale riusciva a trasmettere sulla imminente fruibilità del campo ex Coni, le cui strutture interne ci risulta siano ancora interdette al pubblico, del campo Aula e di altre strutture -fanno sapere gli avvocati Vincenzo Maltese, Filippo Spanò, Dario Lombardo e Marco Amato del direttivo dell'Osservatorio per la Legalità"

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X