INFRASTRUTTURE

Dragaggio e strutture di ricezione, le priorità del porto di Trapani

di
porto trapani, Trapani, Economia
Il porto di Trapani

TRAPANI. Realizzare il dragaggio al porto di Trapani nel quale mancano pure le strutture per la ricezione dell’utenza portuale. È la richiesta prioritaria che è stata avanzata al “Tavolo di partenariato”, l’organismo che riunisce sindacati, Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale, Capitaneria di Porto e associazioni di categoria da Amedeo Benigno, segretario Fit Cisl Sicilia, e Nino Napoli segretario Fit Cisl portuali.

«Condividiamo i progetti dell’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale», hanno osservato i due sindacalisti, chiedendo, però, un’accelerazione dei progetti che riguardano anche lo sviluppo delle aree di Palermo, Porto Empedocle e Termini Imerese, che ricadono anch’esse nell’Autorità di Sistema.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X