SERIE C

Un grande Trapani spazza via il Bisceglie e si prende i tre punti

di
Biscegli-Trapani, trapani calcio, Trapani, Qui Trapani
Alessandro Calori

TRAPANI. Un Trapani cinico e determinato non fallisce la prova del nove a Bisceglie e si impone con un netto 0-3 con una prestazione maiuscola di Reginaldo e Furlan su tutti. Calori salva, così, la panchina e dimostra che il suo Trapani ha finalmente interpretato bene la gara, offrendo senza alcun dubbio prova di forza e caparbietà. La qualità ha dato i suoi frutti e i valori in campo si sono ben delineati. Potrebbe iniziare da questo successo di Bisceglie un cammino diverso da quello che finora ha percorso la squadra di Calori.

Un cammino che la tifoseria attende con grande trepidazione per un pronto ritorno in serie B. Per la cronaca il Trapani si presenta a Bisceglie con capitan Pagliarulo, febbricitante, in panchina e con il rientro di Fazio in difesa, dopo il turno di squalifica. Per il resto tutto uguale rispetto alla formazione che lunedì scorso ha pareggiato tra le mura amiche col Catanzaro. Subito in discesa la strada per i granata, grazie alla marcatura di Marras che al 3’ approfitta di una indecisione della retroguardia di casa e mette in rete un pallone vagante in area battendo il portiere di casa. I granata appaiono abbastanza determinati e sfiorano la seconda marcatura, qualche minuto dopo, con un colpo di testa di Fazio. Poi la formazione di Calori controlla la partita non disdegnando di trovare il colpo vincente del raddoppio. Al 27’ grande occasione per il Bisceglie con Migliavacca che mette un pallone al centro per Dentello che da ottima posizione mette fuori.

Al 31’ nel Trapani esce l’esterno di difesa Rizzo ed entra Visconti. Non cambia nulla dal punto di vista tattico. Il Trapani non fa nulla per chiudere la gara e il Bisceglie le tenta tutte per insidiare la retroguardia granata. Al 42’ Bisceglie ancora pericoloso con un tiro di punizione di Partipilo sulla cui conclusione risponde molto bene il portiere granata Furlan. La prima parte della gara, dopo un minuto di recupero, si chiude sul vantaggio della squadra di Calori. Nella ripresa i granata al 48’ agguantano il raddoppio con uno splendido assist di Reginaldo che pesca in area Murano il quale, creduto in fuorigioco dalla difesa di casa, scavalca con un pallonetto il portiere Crispino e mette dentro. Al 50’ Furlan salva il Trapani, volando su un tiro di Giron.

Poi un’altra insidia per la difesa trapanese che fa buona guardia. Al 65’ Calori inserisce Evacuo e Girasole per Murano e Bastoni. Al 68’ gran botta su punizione del granata Palumbo sul quale risponde in tuffo Crispino, poi la difesa di casa si salva. Dall’ altra parte risponde il guardiapali del Trapani, Furlan, che mette in angolo su battuta di Lugo Martinez. Il Bisceglie le tenta tutte per rimettere in gioco la gara e si dispone a trazione anteriore ma il Trapani quando accelera è sempre pericoloso. Al 77’ si distingue il portiere granata con un prodigioso salvataggio su un retropassaggio della difesa e poi sul seguente tiro di Jovanovic. La compagine di Calori cerca di controllare la gara. All’84’ è strapotere Trapani con Evacuo che infila il portiere del Bisceglie raccogliendo un preciso cross rasoterra di Visconti. Sono quattro i minuti di recupero ma il Trapani ha ormai il meritato successo in pugno.

Antonio Ingrassia

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X