LA STORIA

Inaugurato il campo per migranti a Campobello ma rimane vuoto

CAMPOBELLO. E' stato aperto ma, alla fine, nessun migrante regolare è rimasto lì per dormire. Il primo giorno d’apertura del campo è stato un flop.

Una situazione paradossale quella successa ieri pomeriggio al campo allestito nell’area esterna dell’ex oleificio “Fontane d’oro” di contrada Corsale a Campobello di Mazara. Su disposizione del Prefetto di Trapani Darco Pellos Forze dell’ordine, Polizia municipale, Croce Rossa e Medici senza frontiere, ieri mattina alle 8 hanno aperto il campo, ma ai cancelli non si è presentato nessuno. Lo scrive il Giornale di Sicilia oggi in edicola.

Sino a ieri pomeriggio alle 17, quando si è creata una fila lunga quasi duecento metri di migranti, pronti a recuperare il kit fornito dalla Croce Rossa. Il campo può ospitare 255 migranti regolarmente assunti dalle aziende agricole. Ieri, primo giorno d’apertura, nessuno ha però scelto di rimanervi.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X