TEATRO

Si rialza il sipario del Selinus di Castelvetrano

di

CASTELVETRANO. Mentre la città attraversa uno dei momenti più controversi degli ultimi decenni, senza una guida politica, a Castelvetrano è al via la nuova stagione del teatro Selinus, come segno vitale almeno del contesto culturale. Domenica pomeriggio – alle 17,30 - il sipario si alzerà con l'entrata in scena delle protagoniste di «Non una di meno», per la prima dell'opera tratta liberamente dalla tragedia euripidea «Le troiane»; una produzione del Teatro Libero di Palermo, che cura l'intero cartellone previsto da qui fino ad aprile, con la direzione artistica di Beno e Luca Mazzone.

Il debutto di «Non una di meno», quindi, inaugura la serie di spettacoli domenicali pomeridiani al Selinus, pensati per il pubblico castelvetranese: il testo di Manlio Marinelli, con la regia di Lia Chiappara, vedrà sul palcoscenico le attrici Stefania Blandeburgo, Giulia Rupi e Silvia Scuderi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X