COL FONDI FINISCE 1-0

Un brutto Trapani perde con l'ultima in classifica

di
trapani calcio, Trapani, Sport
Alessandro Calori

TRAPANI. Un Trapani senza gioco, privo di idee e determinazione, perde a Fondi (1-0) sul rettangolo di gioco del fanalino di coda del campionato. Un risultato, per certi versi, clamoroso e inopinato per una formazione che aspira al salto diretto in serie B.

La squadra di Calori è apparsa frastornata e non ha mostrato assolutamente di avere un’anima. L’avversario, sicuramente modesto, non si è certamente superato per battere un Trapani veramente brutto. I granata hanno sofferto soprattutto nella zona nevralgica del campo, nella quale non c’è al momento un vero leader in grado di dettare i ritmi del gioco. Naturalmente le punte, poco servite, nulla hanno da fare senza rifornimenti. In ogni caso la prestazione incolore riguarda tutta la squadra, che oggi era senza Murano e Ferretti, non messa bene in campo, ad eccezione del giovane Rizzo che entrato nel finale ha dato l’anima.

Per la cronaca i granata iniziano benino, con una costante supremazia territoriale, ma non creano alcuna azione pericolosa ad eccezione del tiro di Bastonì effettuato al 18’ dalla distanza con palla oltre la traversa. Si nota benissimo che manca l’uomo dall’ultimo passaggio e il Fondi può tranquillamente controllare la gara. Addirittura i padroni di casa passano al 42’ con Raffaele Nolè il quale approfitta di un perfetto cross dalla sinistra e spara in porta con la sfera di cuoio che, deviata da un difensore granata, rotola in rete. Due minuti dopo, il Trapani ha una reazione con Evacuo sul quale si supera il portiere Elezaj. Finisce il primo tempo con i granata al di sotto di ogni aspettativa.

Nella ripresa Calori vuol dare più brio in avanti e inserisce Minelli per Taugourdeau. Cambia però poco e il tecnico sostituisce Reginaldo che quattro minuti prima, al 58’, aveva impegnato seriamente il portiere. Esce così, sostituito da Dambros, l’unico giocatore che forse avrebbe potuto dare in avanti qualcosa in più. Al 69’ altri due cambi: Rizzo per Visconti e Girasole per Bastoni. E’ Dambros al 78’ ad avere tra i piedi un’ottima occasione in area ma, invece di sparare forte, regala la palla al portiere. Sono quattro i minuti di recupero. Al 91’ mischia in area del Fondi ma i granata non riescono a mettere la palla dentro. All’ultimo secondo Dambros subisce un fallo netto in area, la palla giunge a Marras che mette in rete per il pareggio trapanese ma l’arbitro annulla per simulazione di Dambros, ammonendolo. Tutto questo non sarebbe servito a cancellare una prestazione incolore.

Finisce la gara tra la contestazione dei cinquanta tifosi granata giunti a Fondi che dalle tribune chiamano a raccolta capitan Pagliarulo per trasmettergli tutte le loro ire. Non sarà una settimana facile per mister Calori.

Tutti i numeri della Serie C

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X