COMUNE

Gibellina, il cretto "ridipinto": l’opposizione all’attacco

di

GIBELLINA. All'indomani dell'imbiancatura, non autorizzata, di due isole del Cretto di Burri, il termometro delle polemiche si surriscalda.

Dopo la comunicazione del Comune di Gibellina, riguardo quello già definito dalla stessa amministrazione come «un atto poco rispettoso del valore dell’opera e del suo significato simbolico per la città», è toccato a parte dell'opposizione politica gibellinese intervenire sull'accaduto, chiamando in causa coloro che non «si indignano per questa violenza nei confronti della più grande opera d'arte della città, che conserva profondamente lo spirito e le radici della nostra memoria».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X