DROGA

Scoperta piantagione di canapa a Campobello di Mazara

di

CAMPOBELLO DI MAZARA. Coltivava canapa indiana in casa. Arrestano il castelvetranese Saverio Margiotta, di 38 anni. Sequestrate 10 piante in piena fioritura coltivate in un appezzamento di terreno dove si trovava un vivaio. L’operazione è stata svolta dai militari della locale Stazione Carabinieri, guidati dal maresciallo maggiore Vincenzo Bonura nell’ambito di un servizio di perlustrazione del territorio.

I militari durante una perquisizione presso un immobile ubicato a Campobello nella disponibilità di Saverio Margiotta, hanno rinvenuto all’interno di un appezzamento di terreno un vivaio dedicato alla coltivazione con 10 piante di canapa indiana su una superficie di circa 20 metri quadrati. Il numero delle piante sequestrate ammonta a circa una decina, di altezza variabile, e in piena fioritura. I successivi approfondimenti da parte degli investigatori, che hanno riguardato l’immobile, hanno permesso di constatare l’esistenza di un impianto di irrigazione, alimentato mediante un allaccio abusivo alla rete elettrica.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X