L'INCHIESTA

Operazione "Freezer", il Comune di Alcamo parte civile

di

ALCAMO. La giunta comunale di Alcamo, guidata dal sindaco Domenico Surdi, ha appena deliberato di costituirsi parte civile nel processo, pendente dinanzi alla Sezione Penale del Tribunale di Palermo, scaturito a seguito dell’operazione antimafia «Freezer» e la cui prossima udienza è fissata per il 10 novembre.

«Sebbene il Comune di Alcamo non sia stato individuato quale parte offesa nel procedimento penale – si legge infatti in tale delibera -, il sindaco ha manifestato la volontà di costituirsi parte civile al fine di ottenere il ristoro dei danni causati dalle condotte criminose poste in essere dagli imputati, con particolare riguardo al danno di immagine».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X