L'INIZIATIVA

A Marsala il windsurf per integrare gli immigrati

di

MARSALA. Il mare a ridosso della riserva dello Stagnone, la sapienza degli istruttori della Lega Navale di Marsala e il vento diventano strumenti di integrazione per il superamento del disagio e per trasformare ogni giovane partecipante, a prescindere dalla nazionalità e dal proprio vissuto, in un «Gabbiano» capace di librarsi in volo per scegliere le rotte della propria vita.

Si chiama proprio «Gabbiano», il progetto di windsurf, integrazione e ecologia messo in campo per iniziativa delle associazioni Archè e Libera a Marsala, in collaborazione con l’Ufficio dei servizi sociali del Dipartimento di Giustizia minorile e grazie alla disponibilità della Lega Navale marsalese presieduta da Ninni Siragusa che ha offerto strutture e location gratuitamente.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X