ANNA MADRE

Sciopero della fame dell’equipaggio del peschereccio sequestrato

di
peschereccio sequestrato, Trapani, Cronaca
Pescherecci Aliseo e Anna Madre (foto d'archivio)

MAZARA DEL VALLO. L'equipaggio del peschereccio Anna Madre, sequestrato dalla Tunisia, non rientrerà ancora a Mazara. Si parla di "problemi burocratici" per il rilascio che altro non sono che la richiesta di pagare la sanzione di 69 mila euro.

E così i marinai hanno iniziato lo sciopero della fame, come riporta il Giornale di Sicilia nell'edizione di Trapani, E’ la prima volta, nella storia dei sequestri, da parte dei tunisini, che l’equipaggio dell’imbarcazione sequestrata protesta in un modo così eclatante perché non rientra in Italia .

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X