TRENI

Ferrovie, tratta via Milo a Trapani: iniziano i lavori di ripristino

di

TRAPANI. Per predisporre l’intervento sono occorsi più di 4 anni, ma i vertici di RFI (la società Rete Ferroviaria Italiana partecipata al 100% dalle Ferrovie dello Stato con funzioni di gestore dell'infrastruttura nazionale) assicurano che la data del 18 settembre 2017, quella di domani, segnerà l’inizio dei lavori di ripristino della linea ferroviaria Trapani-Palermo via Milo. La linea ferroviaria, interessata da una frana nel febbraio 2013, è inattiva da allora.

Con l’intervento il cui inizio è previsto per domani saranno avviati, stralciandoli dal progetto preliminare originario, i lavori per la costruzione del nuovo binario per circa 15 chilometri complessivi di linea (dal km 73+230 al km 77+300 e dal km 79+860 al km 84+150, dal km 113+600 al km 120+345); interventi nelle stazioni/fermate di Calatafimi, Segesta, Bruca, Fulgatore, Milo e Trapani, sia all’armamento sia agli impianti di sicurezza; interventi ai fabbricati di stazione, con particolare riguardo all’innalzamento dei marciapiedi nelle stazioni di Segesta, Calatafimi e in quella di Trapani dove sono previsti lavori al piano del ferro con allungamento dei marciapiedi che garantiranno un beneficio immediato anche sulla linea Alcamo-Trapani via Castelvetrano; interventi alla sede stradale in quattro punti diversi. Il costo totale delle opere ammonta complessivamente a oltre 17 milioni di euro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X