COMUNE

Al via gli aiuti alle famiglie disagiate di Marsala

di

MARSALA. Quattro progetti di «Solidarietà Sociale» volti ad attenzionare le inquietanti problematiche delle fasce più «deboli» della popolazione marsalese. Sono saranno messi in campo dal settore Servizi Sociali e alla Persona, gestito dall’assessore Clara Ruggieri.

A gestire tali servizi sono gli Enti del Terzo Settore, quelli accreditati che operano nel sociale, che potranno presentare le offerte tramite il portale del MePa. I quattro progetti riguardano i minori, la famiglia, quanti vivono in stato di disagio e in condizioni di emarginazione sociale. Nell’area di intervento a favore dei minori rientra il progetto per la gestione dei tre Centri socio-ricreativi «La Giarandola», già sperimentati in passato e risultati essere quanto mai efficaci nel raggiungimento degli scopi prefissati.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X