PALAZZO D'ALI'

Trapani, il commissariamento fa "risparmiare" il Comune

di
comune di trapani, Trapani, Politica
Francesco Messineo

TRAPANI. Il commissariamento fa risparmiare il Comune. Nel periodo che va dal 1° luglio scorso al 31 dicembre prossimo, Palazzo D’Alì risparmierà la bellezza di 276 mila euro, somma che sarebbe stata spesa per il pagamento dei «gettoni» di presenza per i consiglieri comunali, per il sindaco, la giunta ed il presidente di Palazzo cavarretta che usufruisce di una indennità come gli assessori.

È questo in estrema sintesi il contenuto di due provvedimenti adottati dal commissario straordinario Francesco Messineo. Ma vediamo più dettagliatamente come è stato definito il risparmio dell’intero import, compresa la trattenuta Irap a carico degli amministratori. Per quanto concerne i consiglieri comunali, la somma complessiva ammonta complessivamente a 176 mila euro. Di tale importo la somma di 13 mila euro è stata calcolata come trattenuta Irap a carico dei consiglieri. Per quanto concerne invece il compenso dovuto al sindaco, al vice sindaco al presidente del Cosiglio ed agli assessori la somma da spendere che era stata prevista per lo stesso secondo semestre dell’anno in corso ammontava a circa 100 mila euro, di cui 9 mila euro quale trattenuta Irap a carico.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X