DISAGI

Turni lunghi per la distribuzione dell'acqua, proteste ad Alcamo

di

ALCAMO. La perdurante crisi idrica esaspera sempre di più una gran parte della popolazione alcamese, tanto da aver indotto un gruppo di cittadini a dare vita ad una manifestazione di protesta, nel piazzale Bottino dove si trova il serbatorio idrico comunale. Sul posto si sono quindi recati agenti della Polizia di Stato e della Polizia municipale per tenere sotto controllo la situazione e sedare gli animi.

E’ stata una protesta non violenta, ma certamente caratterizzata da toni verbali molto polemici all’indirizzo dell’amministrazione comunale, con accuse al sindaco grillino Domenico Surdi e all’assessore Roberto Russo, il quale dichiara: «Mi sembra che nella concitazione del momento si sia un po’ esagerato. Nessun commento».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X