BASKET

Pallacanestro Trapani, Ducarello: "Possiamo migliorare"

di
pallacanestro trapani, Trapani, Sport
Ugo Ducarello

TRAPANI. Prima settimana di allenamenti della Pallacanestro Lighthouse Trapani con l’organico al completo, visto l’arrivo anche di Jesse Perry che ha finalmente superato i problemi burocratici, ma con il piccolo intoppo dello stop cui è stato costretto Andrea Renzi per un dolore alla schiena.

Un fastidio che ha consigliato il coach Ducarello a non schierare il pivot granata nelle prime due amichevoli disputate, la prima, vittoriosa, a Trapani con il Green Basket Palermo neo promossa in serie B e la seconda, una sconfitta, contro la Betaland Capo d’Orlando, squadra di A-1 che parteciperà alla FIBA Champions League, sabato, a Cefalù. In questo caso il tenore dell’amichevole è dimostrato dal fatto che la partita si è disputata su tre quarti.

«Rispetto a Capo d’Orlando – ha detto a fine gara coach Ducarello - siamo un po’ in ritardo con la preparazione e per noi, tra l’altro, l’assenza di Renzi è un grosso handicap. Sono molto soddisfatto di come i ragazzi abbiano provato a giocare di squadra e sono convinto che abbiamo ancora grossissimi margini di miglioramento».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X