L'INIZIATIVA

I volontari puliscono le scritte sui muri di Castelvetrano

di

CASTELVETRANO. C’è chi impunemente sporca e chi invece educatamente e senza riflettori pulisce la sua città. Protagonisti di questo ritrovato orgoglio un gruppo di cittadini, giovani e non, armati di scope, spazzole, solventi, e quant’altro, che si è dato appuntamento ancora una volta nel Sistema delle Piazze di Castelvetrano, per continuare l’opera di pulizia e ripristino del decoro, «violentata» da scritte e disegni.

Dopo il primo intervento dei giorni scorsi che ha interessato il prospetto ed i portoni della Chiesa del Purgatorio, gioiello architettonico che si affaccia nel Sistema delle Piazze ahimè in abbandono e oggetto di veri e propri atti vandalici con scritte oscene che lo deturpavano, i volontari hanno pulito la Fontana della Ninfa, ultimamente restaurata.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X