UNIONI CIVILI

Prime nozze gay a Mazara, Peppe e Antonio coronano il sogno

di

MAZARA. Peppe e Antonio si erano promessi amore eterno nel giugno 2016 con una bellissima e originale dichiarazione d’amore con tanto di proposta di matrimonio organizzata da un gruppo di amici in piazza Plebiscito a Mazara. Il video di quel flash mob fece il giro del mondo. Venerdì scorso i due ragazzi di 33 e 39 anni si sono uniti civilmente nell’ex Chiesa di Sant’Ignazio, sita nella stessa piazza dove si erano promessi di vivere insieme per sempre.

Quello di Peppe ed Antonio è la prima unione civile omosessuale celebrata a Mazara del Vallo. Con il loro amore, vogliono dare un segno di speranza a tutte quelle coppie che rimangono nell’ombra. E per sposarsi, hanno scelto Mazara, non solo perché è la loro città natale, ma anche e soprattutto perché vogliono dare un segno positivo a questa terra, che già ha fatto passi da gigante, ad esempio con il Gay Pride. Lavorano entrambi in una struttura alberghiera di Selinunte, hanno trascorso parte della loro vita inizialmente come amici, poi è scattata la molla ed hanno fatto un percorso sentimentale che li ha portati al matrimonio.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X