SERIE C

Contro il Lecce il Trapani non ha saputo osare

TRAPANI. Finisce 2 a 1 il primo big match della serie C tra due delle formazioni più accreditate alla primo posto del girone sud. Vince il Lecce, nonostante la superiorità numerica della squadra di Calori per buona parte del secondo tempo.

Inizia bene il Trapani che per tre volte nei primi venti minuti di gioco si trova a tu per tu con Perucchini, prima Marras e poi in due occasioni con Murano, senza però riuscire a colpire i giallorossi. Il Lecce sembra subire il pressing dei siciliani, e sbaglia una serie di tocchi corti sulle ripartenze nei pressi dell’area di rigore. Dalla mezzora in poi la squadra di Rizzo ritrova la testa e la reazione non tarda ad arrivare. Mancosu e Armellino servono palloni invitanti. Caturano e Di Piazza non si coordinano nei movimenti e sprecano palle gol.

Al primo minuto di recupero, Torromino fa esplodere il Via del Mare. Il numero sette giallorosso recupera un pallone sulla sinistra, lo stoppa, si accentra indisturbato, fa tutto da solo e alla fine con la difesa schierata a uomo, trova lo spazio per infilare il bolide nell’angolino basso alla sinistra di Furlan. È il gol del vantaggio giallorosso che taglia le gambe al Trapani, bravo a costruire ma sprecone sotto porta.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X