LE RICERCHE

Acqua inquinata a Castelvetrano, trovata la causa

di

CASTELVETRANO. Una saracinesca aperta nel sottosuolo la probabile causa della contaminazione dell’acqua corrente con la fogna , che dal 14 agosto non fa dormire sonni tranquilli ai residenti di alcune vie di Castelvetrano, nel quartiere Badia a Castelvetrano. Il commissario Salvatore Caccamo ha voluto con una nota tranquillizzare i cittadini, e stemperare un certo allarmismo che serpeggia a Castelvetrano.

Pare che già a partire dalla prossima settimana, quando saranno finiti i controlli dell’Asp, sulla potabilità dell’acqua la disinfestazione dei tubi, la situazione andrà a normalizzarsi. Intanto i commissari hanno voluto inviare una nota alla cittadinanza. «A seguito delle segnalazioni che continuano a pervenire da parte di singoli utenti con cui si evidenziano casi di acqua potabile contaminata. Sin dal 14 agosto l’ufficio tecnico comunale ha conferito incarico di somma urgenza a ditta specializzata finalizzato all'effettuazione delle necessarie opere volte al ritrovamento delle cause che hanno generato l'inquinamento dell'acqua distribuita nelle aree in argomento, trovate all'interno di un pozzetto di manovra causate da un'anomalia della valvola di sfogo che, verosimilmente, avrebbe potuto originare forme di inquinamento.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X