SERIE C

Il Trapani contro il Lecce sente profumo di spareggio

di
trapani calcio, Trapani, Qui Trapani
Alessandro Calori

TRAPANI. «Proveremo a portare a casa dei punti, anche pesanti». Il tecnico del Trapani Calori sa bene che «il Lecce è una delle squadre migliori, candidata a salire» ma è convinto della validità del suo gruppo, che è stato arricchito, nelle ultime ore di mercato con «scelte fatte sulla base del nostro sistema di gioco».

Apprezza il lavoro svolto dal responsabile dell’area tecnica Salvatori e dal direttore sportivo Polenta, ai quali, evidentemente aveva dato delle indicazioni ben precise: «Abbiamo lavorato insieme nella ricerca di due giocatori per ruolo e di elementi pronti». Non esita, pertanto, a dare un «voto alto» ad un mercato che, prima che suonasse il gong, gli ha portato i giovani centrocampisti Palumbo e Bastoni e l’esperto attaccante Evacuo, «un giocatore di carisma che non avrà problemi ad inserirsi». Tasselli che mancavano nel mosaico della squadra. E quindi Calori non nasconde che «abbiamo ambizioni, indipendentemente da Lecce. Non sto qui a fare proclami – ribadisce – ma voglio ringraziare il comandante Morace per l’impegno, anche finanziario, profuso. Mi aveva detto “ripartiamo” e ha dimostrato di volerlo veramente fare».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X