POLIZIA MUNICIPALE

Triscina, chiuso il bar di un lido: non aveva le autorizzazioni

di

CASTELVETRANO. Una vera e propria «task force» voluta dai commissari del Comune per combattere gli ambulanti abusivi. E i controlli a tappeto hanno già prodotto i primi risultati: i vigili hanno elevato parecchie sanzioni e nel mirino - come precisa il commissario Salvatore Caccamo - sono finiti anche gli stabilimenti balneari, uno dei quali ha dovuto chiudere i battenti.

Ma i commercianti protestano: la troppa burocrazia ci penalizza. E così a fine estate arriva una multa di 5.000 euro al titolare di uno stabilimento balneare di Triscina perché sprovvisto della necessaria autorizzazione alla somministrazione di bevande, mentre le indagini si sono concentrate anche sulla regolarità delle norme urbanistiche dello stesso stabilimento.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X