LA TRAGEDIA

Si tuffa ma non riemerge, trapanese trovato morto in mare nel Savonese

di
trapanese annegato, Gaspare Miceli, Trapani, Cronaca
Gaspare Miceli

TRAPANI. Aveva deciso di trascorrere qualche giorno di vacanza nel mare di Capo Noli, in provincia di Savona, insieme ad un amico con il quale condivideva la passione per lo «snorkeling»: l’osservazione del fondo del mare nuotando in superficie e usando maschera e boccaglio.

Una passione che, però, stavolta gli è stata fatale. Non si sa bene, infatti, se per un improvviso malore o per qualche altro motivo, non è più tornato a riva. Ad annegare è stato Gaspare Miceli, 31 anni, trapanese, appuntato dei carabinieri in servizio a Roccaverano, meno di 400 abitanti in provincia di Asti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X