ECCELLENZA

Il Mazara si aggiudica il derby col Marsala

di

MAZARA DEL VALLO. Due squadre alla ricerca di se stesse. Ha vinto il Mazara con un gol di testa di Gomez ma avrebbe potuto vincere Marsala se Testa non si fosse fatto parare dal portiere Keita un calcio di rigore. È stato un derby povero di contenuti perché sono scese in campo due squadre a corto di preparazione e la fatica, dopo una buona mezz’ora di gioco, si è fatta sentire.

Ha tenuto bene il campo Marsala nei primi venti minuti, poi Mazara ha cominciato a giocare sulle fasce e l’azione è diventata più dinamica. Brucculeri ha schierato un inedito 4–2–4 che forse ha sorpreso il suo collega di Marsala, Chianetta, che invece ha schierato un classico 4–4–2. Mazara ha sofferto nella prima parte della gara perché ha giocato con un centrocampista in meno. Una squadra equilibrata ma che ha bisogno ancora di carburare tenendo anche conto che l’organico è nuovo e deve essere ben assemblato.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X