SERIE C

Trapani "imbattibile" alla prima, ma che battaglia contro il Siracusa

di

TRAPANI. Il Trapani si conferma imbattibile alla prima giornata di campionato. Non perde, infatti, dal 2012, nella precedente stagione della terza serie nazionale. Nei 4 anni di B aveva fatto due vittorie ed altrettanti pareggi. Ma il successo di ieri, per i tifosi granata, ha un sapore, se possibile, ancora più dolce perché ottenuto contro una storica rivale. E’infatti una sfida tanto antica quanto sentita quella tra Trapani e Siracusa e il derby di ieri pomeriggio non è venuto meno alla tradizione.

Una partita molto combattuta, intensa, grintosa anche senza trascendere nella cattiveria, con ampi sprazzi di bel gioco, considerando il periodo stagionale e con in campo giocatori di buona qualità. A confronto due moduli completamenti diversi: il 4-3-3 del Trapani ed il 4-2-3-1 del Siracusa. Entrambi, però, trovano una buona applicazione da parte degli interpreti. Il tecnico aretuseo Bianco, al debutto da titolare di una panchina professionistica, si affida subito ai due ex della gara, il “mastino napoletano” Giordano e il regista Spinelli, con i consueti gradi di capitano.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X