L'INIZIATIVA

Tremila persone alla riserva dello Zingaro per una marcia dopo gli incendi

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Una marcia per richiamare l'attenzione sul rispetto dell’ambiente, dopo l’ennesima stagione di incendi che ha devastato il territorio siciliano e, in particolare, la riserva naturale dello Zingaro.

Tremila persone si sono date appuntamento a Scopello e San Vito Lo Capo, da dove sono partite in corteo per incontrarsi al Museo naturalistico. Lì i partecipanti, con la loro presenza, hanno creato un’installazione naturale a memoria di questa seconda marcia allo Zingaro, che intende essere un ideale abbraccio protettivo della riserva e di tutte le aeree boschive siciliane. Vi partecipano ambientalisti, rappresentanti del mondo politico e sindacale, comuni cittadini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X