L'ALLARME

Stazione marittima di Trapani, gli operatori: siamo abbandonati

di

TRAPANI. Sporcizia, incuria ed abbandono. Questo è quello che lamentano alcuni operatori commerciali della Stazione marittima i quali hanno deciso di rivolgersi al Giornale di Sicilia chiedendo, però, di non vedere pubblicato il proprio nome sul giornale.

«Abbiamo tutto abbandonato, i servizi igienici sono inesistenti, la maggior parte dei bagni sono fuori uso, quelli funzionanti vengono puliti dagli esercizi commerciali che si trovano all’interno della Stazione Marittima in viale Regina Elena. La spazzatura – continua uno degli operatori - è ovunque, abbiamo dovuto pagare una ditta esterna per la rimozione dei rifiuti presenti all’esterno della struttura. Un biglietto da visita indecoroso. Le blatte e gli insetti sono dappertutto. I turisti – insiste -, naturalmente, poi si lamentano con noi, ed hanno pienamente ragione. I servizi che mancano sono tantissimi».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X