SERIE C

Trapani, in avanti c'è l'idea Avenatti

di

TRAPANI. Ufficializzato dal Trapani il trasferimento al Frosinone dell’attaccante Nicola Citro (anche se è stato ceduto in prestito ha firmato un contratto triennale perché è previsto l’obbligo di riscatto, per 300 mila euro, alla prima presenza in squadra), si è aperta la caccia al sostituto.

Il responsabile dell’area tecnica Fabrizio Salvatori e il direttore sportivo Adriano Polenta se, da un canto, sono impegnati a reperirlo, dall’altro, stanno creando cortine di fumo sui nominativi nel mirino. In ogni caso, è stato negato l’interesse per Francesco Stanco, navigato attaccante in forza alla Cremonese, e Felipe Avenatti, rimasto svincolato dopo le vicissitudini societarie della Ternana ed il mancato ingaggio da parte del Bologna.

Nella scorsa stagione Avenatti era andato in gol nel 2-2 che la Ternana ha imposto al Provinciale al Trapani, allora ancora guidato da Serse Cosmi. In quella partita le marcature furono aperte da Maurizio Ciaramitaro per l’unica rete del centrocampista in quella che è stata la sua ultima stagione da calciatore. L’ex rosanero, che ha deciso di intraprendere la carriera di direttore sportivo, comincerà ad imparare il mestiere collaborando con Salvatori e Polenta.

Le trattative, in entrata ed eventualmente anche in uscita (continua infatti il pressing di Spezia, Novara e Cremonese su Federico Maracchi) sono diverse, ma la sensazione è che non sarà annunciata alcun’altra operazione se non la prossima settimana per non distogliere l’attenzione dal derby di sabato con il Siracusa.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X