IL CASO

Rifiuti, appello del sindaco di San Vito per evitare l’emergenza

di
rifiuti san vito lo capo, Trapani, Politica
Matteo Rizzo

SAN VITO LO CAPO. Il sindaco di San Vito Lo Capo, Matteo Rizzo, lancia un appello alla Regione Siciliana affinché innalzi il limite di 26,1 tonnellate al giorno di rifiuti che si possono conferire in discarica. «Sono necessari altre 30 tonnellate al giorno» chiarisce il primo cittadino che ha inviato una nota al Presidente della Regione e all’Assessore all’energia.

Attualmente i rifiuti solidi urbani vengono conferiti nella discarica di contrada Borranea a Trapani, la cui chiusura perché satura, è annunciata per la prossima settimana: «I tentativi operati di trovare altre discariche ove portare i rifiuti in eccedenza non hanno dato alcun risultato, e oggi la situazione è al collasso». Per il sindaco Rizzo c’è un duplice pericolo: da un lato l’insorgere di gravi problemi igienico sanitari e dall’altro un danno di immagine per l’economia turistica legato proprio ai rifiuti che si accumulano per strada.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X