DROGA

Spacciava mentre era ai domiciliari ad Alcamo: arrestato

di

ALCAMO. Era già agli arresti domiciliari a seguito di una sentenza definitiva per rapina, furti, estorsione e spaccio di stupefacenti. Nonostante ciò, Azize Lekhoudi, cittadino italiano trentacinquenne, nato e residente ad Alcamo, ha continuato a delinquere.

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Alcamo lo hanno sorpreso con 14 dosi di marijuana già confezionate e pronte per la cessione.

È quindi scattato nei suoi confronti il nuovo arresto ed è stata denunciata a piede libero la compagna convivente, G.B., alcamese trentasettenne, per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X