SERIE C

Reginaldo si presenta al Trapani: "Pronto a tutto per la squadra"

di
trapani calcio, Trapani, Qui Trapani
Reginaldo

TRAPANI. Oltre alla necessità di registrare la difesa, il 7-1 subìto a Torino con la conseguente eliminazione dalla Coppa Italia, ha ribadito la necessità di puntellare l’attuale gruppo del Trapani, per quanto l’undici base pare disegnato.

Anche allo stadio «Grande Torino» Calori non ha cambiato il 4-3-3 (se non quando ha fatto ricorso ai tre difensori centrali nell’estremo tentativo di contenere il dilagare degli avversari) partendo con la stessa formazione utilizzata in casa contro la Paganese, nella tennistica vittoria per 6-0, e a Terni, espugnata per 1-0.

In queste due gare l’unico paletto, oltre all’indisponibilità dell’acciaccato Citro, era rappresentato dalla squalifica di Legittimo, che lo scorso campionato aveva fatto coppia al centro della difesa con capitan Pagliarulo.

Reginaldo, dopo i trascorsi in serie A, lo scorso anno, per tornare in Italia, ha vestito la casacca della Paganese (11 reti in 30 partite). Un campionato che gli è valso a capire quanto sia complicata la serie C

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X