SAN MARCO

Pantelleria, altri referti affiorano dall'acropoli

di

PANTELLERIA. La gamba di una statua di marmo e le «munizioni» di una catapulta. Sono queste le nuove scoperte nell’ultimo giorno della diciottesima campagna di scavi sull’acropoli di San Marco a Pantelleria che ospita reperti di epoca fenicia e romana.

Le hanno fatte gli archeologi guidati dal professor Thomas Schafer dell’università tedesca di Tubinga che scavano con il permesso della Soprintendenza di Trapani. Dentro un locale del foro è stata ritrovata una gamba di marmo appartenente ad una statua che doveva essere alta quanto un uomo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook