IL CASO

La spiaggia di Marausa "devastata" dopo San Lorenzo: è polemica

di

MARSALA. «La Grande Bellezza». Un film di Paolo Sorrentino noto a tutti, grazie alla vincita di un premio Oscar. Ebbene a Marausa si potrebbe girare un altro tipo di pellicola: «La solita bruttezza». Ci risiamo, come ogni anno, nella notte di San Lorenzo, tra giovedì 10 agosto e venerdì 11, la spiaggia viene vandalizzata e sporcata. Tutti gli anni in questa zona si presenta il solito scenario. Ormai è zona franca per una moltitudine di ragazzini che arrivano in spiaggia nel tardo pomeriggio, carichi di alcolici, legna per fare falò e tende per bivaccare durante la notte.

La spiaggia di Marausa Lido si trova in un cono d’ombra, con alcuni metri del litorale che appartengono al comune di Trapani ed altri che invece sono di competenza del comune di Marsala. Un problema che spesso sfocia nel “non controllo”, né di un comune né di un altro. Un comitato di cittadini ha inviato una nota dove «chiede alle autorità competenti immediato ed urgente intervento per ripristinare quanto prima l'aspetto della spiaggia perché al momento non risulta possibile l'accesso. Chiediamo inoltre il controllo preventivo di queste dinamiche che tutti gli anni si ripetono il 10 di agosto e anche il 14 di agosto. I villeggianti confidano nella sensibilità delle amministrazioni competenti»

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook