CARABINIERI

Accoltellano connazionale in pieno centro a San Vito, arrestati due marocchini

ALCAMO. Hanno accoltellato un loro connazionale e poi lo hanno colpito con calci e pugni nella tarda sera di ieri in centro a San Vito Lo Capo, affollata da turisti. Un’aggressione a mano armata in pieno centro ha scosso la tranquilla località turistica.

Con l’accusa di tentato omicidio i carabinieri hanno arrestato due marocchini Zakaria Tiouk, 24 anni e Mohamed Tiouk, 26 anni, entrambi irregolari nel territorio dello Stato.

Adesso la vittima dell’aggressione si trova ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Trapani e, nella notte ha già subìto un primo intervento chirurgico per una perforazione polmonare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X