RIFIUTI

Mazara, lo sfogo del sindaco Cristaldi: «Saremo prigionieri della spazzatura»

di

MAZARA DEL VALLO. Impegni presi ma non concretizzati. La spazzatura sulle strade regna sovrana e il sindaco di Mazara Nicola Cristaldi è su tutte le furie perché secondo il primo cittadino «vi sono troppe coincidenze che non possono essere tali sul sistemi rifiuti in Sicilia. Il silenzio delle istituzioni preposte è assordante».

Secondo Cristaldi «accade tranquillamente che i gestori della discarica di Trapani si rifiutino di eseguire un decreto regionale figlio di un’ordinanza del presidente della Regione, lasciando un’intera città prigioniera di rifiuti di ogni genere che non possono essere rimossi a causa del diniego dei responsabili della discarica di contrada Borranea».

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X