SICUREZZA

Gli spari ai pescherecci, la marineria di Mazara adesso è in allarme

MAZARA DEL VALLO. La marineria di Mazara ancora sotto shock. I colpi di arma da fuoco sparati conto i due pescherecci mazaresi, «Aliseo» e «Anna Madre», anche se non colpiti, hanno lasciato il segno.

«Dove dobbiamo andare a pescare ? - si chiedeva ieri mattina in piazza Regina, Nicolò Misuraca che nella sua vita di marittimo ha sentito i colpi di mitraglia sia tunisini che libici -. Ormai ci aggrediscono anche in acque internazionali e, malgrado, siamo nel giusto, nessuno paga e nemmeno ci chiedono scusa per l’errore, come è successo dopo l’aggressione ai due pescherecci. Se però siamo noi ad infrangere le regole, apriti cielo, multe e a volte anche prigionia. E questa la vogliamo chiamare giustizia?».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X