CARABINIERI

Senza cibo nè acqua, scoperto un canile lager a Trapani

di

TRAPANI. Scoperto un rifugio per cani lager nella zona Porticalazzo, a Trapani. Sono stati trovati 37 cani senza né cibo né acqua e in condizioni igienico sanitarie carenti. Quattro i cani morti in due giorni.

A scoprire questo ennesimo lager l’animalista del Noita, Enrico Rizzi. Il rifugio lager si trova in via Matteo Baviera. Alcuni animali sono malati, affetti tra l’altro da patologie trasmissibili all’uomo e quindi hanno bisogno urgentemente di essere trasferiti in un luogo adeguato per essere curati. Il canile abusivo era stato realizzato da un senzatetto, Giorgio Cannizzaro, 55 anni, in un immobile fatiscente.

Lo stesso immobile era praticamente anche la sua casa, il suo rifugio da anni. L’uomo infatti viveva lì attorniato dai suoi animali in condizioni igienico sanitarie nulle. Al suo interno non solo i cani ma anche ogni genere di rifiuto, persino lastre di amianto. Sette cani sono già stati recuperati dal Comune di Trapani, ne restano ancora una quindicina mente altrettanti sono scappati nel momento in cui sono intervento i militari dell’Arma della stazione di Paceco e gli operatori del settore veterinario dell’Asp di Trapani chiamati dallo stesso Rizzi per vedere di risolvere in maniera adeguata il problema.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X