LA STORIA

Tre bagnini salvano undici persone nella spiaggia di San Giuliano

di

ERICE. Super baywatch. In un'ora e mezza, in due distinte operazioni, hanno salvato undici bagnanti che hanno rischiato di annegare. E precisamente due famiglie - una tedesca, l'altra marocchina - rimaste in balia delle onde. È accaduto, giovedì pomeriggio, nella spiaggia di San Giuliano, nel territorio di Erice Casa Santa.

Gli «eroi dell'arenile» sono tre giovani bagnini che prestano servizio sul lungomare Dante Alighieri. Si tratta dei fratelli Diego e Paolo Sammartano e di Gaspare Gianquinto.

«È stata veramente dura - racconta Diego Sammartano - perché il mare era agitato, ma siamo riusciti, lo stesso, a recuperare e a riportare in riva, sani e salvi, undici turisti che avevano deciso di trascorrere il pomeriggio sull'arenile di San Giuliano».

A nuoto i tre bagnini, sfidando le correnti, e mettendo a repentaglio la propria incolumità, sono riusciti a far sì che una giornata da trascorrere, all'insegna dell'allegria e della spensieratezza, non culminasse in tragedia.

Nonostante le cattive condizioni del mare e la bandiera rossa issata dai baywatch per segnalare la situazione di pericolo, i turisti, dopo aver preso la tintarella sdraiati sulla sabbia, hanno deciso di fare il bagno.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook