RIFIUTI

Verso la saturazione la discarica di Borranea a Trapani

di

TRAPANI. Il conto alla rovescia per la discarica trapanese di contrada Borranea è iniziato: dal prossimo 20 agosto, infatti, stante alle note di alcune amministrazioni comunali interessate al problema del conferimento dei rifiuti presso il sito del capoluogo, la discarica trapanese non potrà più ricevere rifiuti per via di una naturale saturazione e ciò con evidenti conseguenze e disagi per utenti ed operatori del settore.

A lanciare l’allarme sono per primi alcuni sindacati di categoria e l’amministrazione comunale di Mazara del Vallo. All’amministrazione della Città del Vallo, infatti, stante ad un documento, è stato imposto il conferimento dei rifiuti per un tetto massimo di 53 tonnellate al giorno. La disposizione in materia è del Dipartimento delle Acque e dei Rifiuti della Regione. Una situazione che ha messo in difficoltà la società che gestisce il servizio e che non potuto conferire in discarica i rifiuti di 5 autocompattatori.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X