CRIMINALITA'

Aggredito e ferito con un macete un meccanico di Marsala

di
aggredito meccanico marsala, Trapani, Cronaca
L'ospedale di Marsala

MARSALA. Ha rischiato di essere decapitato con un colpo di machete e nel tentativo di pararsi il colpo ha subito una grave ferita a un braccio. E se l’arto non gli è stato troncato di netto si deve solo al fatto che il machete non era molto affilato.

Vittima dell’aggressione, ad opera di un trentenne tunisino, è stato il titolare di un’officina di contrada Santo Padre delle Perriere (M.B., di 51 anni). Il fatto è accaduto lo scorso 11 luglio, ma è venuto fuori solo adesso. A raccontare i particolari è la stessa vittima.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X