ARRESTATO

Travolta e uccisa a Trapani, il giovane alla guida positivo alla cocaina

di
incidente mortale trapani, travolta e uccisa trapani, Anna Di Nicola, Trapani, Cronaca
Foto tvio.it

TRAPANI. Ad incastrarlo è stato il test antidroga. Il giovane che, alla guida di una Mercedes, ha travolto e ucciso, a Trapani, una impiegata postale, figlia di un noto politico, sarebbe risultato positivo alla cocaina ed è stato, pertanto, arrestato. Mirko Ciaramita, 19 anni, adesso è rinchiuso nelle carceri di San Giuliano, con l’accusa di omicidio stradale.

L’arresto è scattato poche ore dopo il tragico incidente che è costato la vita ad Anna Di Nicola, 58 anni, che prestava servizio negli uffici postali di via Fardella, a Trapani. Il provvedimento restrittivo è stato emesso dal sostituto procuratore Marco Verzera che si occupa del caso. Provvedimento che è stato firmato non appena sono arrivati i risultati delle analisi del test antidroga. Figlio di un agente di polizia penitenziaria, Mirko Ciaramita 19 anni li aveva compiuti proprio il giorno della tragedia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X