AMBIENTE

Topi, amianto e rifiuti ingombranti in via Empedocle a Trapani

di

TRAPANI. Sterpaglie, un ammasso di masserizie abbandonate, amianto, topi ed una puzza terribile di bruciato, perché qualcuno aveva deciso di mettere fine col fuoco allo scempio che si trascina ormai da anni. È questa la situazione che abbiamo potuto registrare ieri mattina in una traversa della via Michele Amari, al rione Sant’Alberto, denominata con una scritta su un muro via Empedocle da Agrigento.

La stradina si trova a poche decine di metri dalla chiesa di Sant’Alberto e proprio due fedeli, De Blasi e Renda, hanno segnalato la situazione di degrado. Via Empedocle da Agrigento che va a collegarsi con la via Platone è lunga un centinaio di metri a zig–zag, non è stata mai asfaltata e presenta quindi buche, piccole fosse, probabilmente per via di un problema di competenze.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X